Consegnati i beni alle Popolazioni colpite dal sisma del 24/8/2016

Consegnati i doni per le popolazioni colpite dal sisma dello scorso 24 agosto 2016, acquistati grazie alla generosità dei lettori del mio libro IL LATO OSCURO DELLA LUNA

Durante gli scorsi mesi di Settembre e Ottobre 2016, avevo creato un'iniziativa di raccolta fondi. Avevo infatti deciso di donare l'intero ricavato (mio compenso lordo) derivante dalla vendita del mio libro a favore delle popolazione colpite dal sisma. Avevo già in precedenza diffuso in itinere, l'importo riguardante il mio compenso, pubblicando i resoconti che mi erano arrivati dalla casa editrice e che ammontavano ad € 173,54 (trovate i due resoconti a questo linkhttp://illatooscurodellaluna.webnode.it/news/il-lato-oscuro-della-luna-per-le-popolazioni-del-sisma-centroitalia/). Come promesso l'iniziativa mirava a fornire aiuti concreti bypassando tutte le istituzioni e i canali ufficiali, per rivolgersi direttamente alla popolazione, al fine di evitare possibili dispersioni di denaro. L'importo raccolto non ha permesso chissà quale grande aiuto, tuttavia grazie all'impegno dell'amica +Ivana Cruciani e la nuora +Katharina Diepenbruck presenti sul posto, abbiamo potuto raccogliere le esigenze concrete di alcune tra le persone colpite che ci hanno fatto esplicita richiesta di avere delle asciugatrici elettriche.
Le macerie piene di amianto, a distanza ormai di oltre 6 mesi, sono ancora lì e le persone rimaste nei luoghi colpite dal sisma, costrette ad abitare in alloggi provvisori, hanno le esigenze più disparata, tra le quali appunto quella di poter asciugare la propria biancheria rapidamente (ricordiamoci che siamo in zone montane e spesso umide) senza che le poveri di amianto contaminino il bucato.
Pertanto ho provveduto ad acquistare un piccolo quantitativo di queste asciugatrici. Il budget non permetteva l'acquisto di oltre 4 asciugatrici, ma ho voluto ulteriormente arrotondare l'importo aggiungendo di tasca mia l'ulteriore differeza per arrivare almento a 5. (In assoluta trasparenza, come promesso trovate in allegato tutti i riscontri di quanto fatto).

I beni acquistati sono poi stati spediti in presso l'esercizio di un cittadino di Rieti (che ringrazio) che si era reso disponibile ad essere temporaneamente un centro di raccolta.

Nelle scorse settimane, le amiche +Ivana Cruciani e +Katharina Diepenbruck (che ha ha fatto pervenire già diversi TIR di aiuti provenienti da altre raccolte indipendenti fatte in Germania), hanno consegnato anche questi piccoli doni della mia/nostra piccola iniziativa.

Trovate in allegato le foto della consegna (https://plus.google.com/116737040222656370477/posts/D3PBSQ5LQRG). Non tutti i destinatari hanno accettato di farsi scattare una foto, ma poco importa rispettiamo assolutamente la privacy e la dignita di queste persone. Speriamo che questo piccolo dono possa in qualche modo alleviare il disagio che stanno purtroppo ancora vivendo.

Ancora un grazie a tutti i lettori e coloro che hanno voluto aderire a questa iniziativa e un ringraziamento speciale a +Ivana Cruciani e +Katharina Diepenbruck senza le quali tutto ciò non sarebbe stato possibile